Unione dei Comuni Gallura

Provincia di Sassari
  • Seguici su:

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA RESIDENZIALE DI VIA DEL VECCHIO MARINO ADIBITA A COMUNITÀ ALLOGGIO COMUNITÀ INTEGRATA PER ANZIANI

Riportiamo le risposte alle domande, in forma anonima, più frequenti formulate sugli atti di gara, in relazione alla presentazione dell’offerta:

DOMANDA 1

a. attuale capacità ricettiva della struttura: si chiede il numero di utenti inseriti al mese di marzo 2018 distinti per la comunità alloggio e comunità integrata, con indicazione dei relativo livello di autosufficienza per quanti sono inseriti nel servizio residenziale e del livello assistenziale per coloro che fruiscono del servizio residenziale integrato.

b. clausola sociale: ad integrazione dell'indicazione relativa all'osservanza della clausola in argomento di cui al punto XV del Disciplina di gara. si richiede l'elenco del personale attualmente in forza alla ditta uscente con il delta glia del numero di operatori. CCNL applicato. data di assunzione: t.i./t.d .. monte orario settimanale. titolo professionale (con particolare specificazione del numero dei Coordinatori e acquisizione dei relativi curricula) e ogni altra informazione utile.

c. offerta tecnica: si chiede se lo proposta progettuale debba essere costituita dal numero massimo di 30 pagine suddivise come da schema indicato a pago 7 del Disciplinare di gara (senza alcuna previsione di allegati) o da massimo 20 pagine a cui passano essere allegati altri materiali per un massimo di 10 pagine. oltre alle schede tecniche delle attrezzature e dei macchinari. come indicato a pago 9 del Disciplinare di gara.

Si chiede altresì se i curricula di Coordinatori e del Responsabile di Progetto da allegare all'elaborato, come indicato alla lettera g dello schema sopra richiamata, debbano essere contemplati nel computo massimo previsto per l'intera offerta tecnica o se debbano intendersi esclusi dal relativo conteggio massimo di pagine.

RISPOSTA

a.                                                                                  presenze ospiti per il mese di marzo 2018

sistemazione ospiti parzialmente autosufficienti ospiti autosufficienti ospiti non autosufficienti totale
comunità alloggio 5 11   16
comunità integrata     6 6
totale 5 11 6 22

b.      elenco del personale addetto al servizio impiegato dal RTI affidatario del servizio:

contratto data assunzione scadenza contratto ore settimanali mansione livello CCNL
tempo indeterminato 01/02/2009   38 coordinatore E1 coop. sociali
05/12/2011   38 amministrativo D3
01/02/2009   38 assistenziale C1
17/08/2009   38
21/03/2016   38 (4 ore/giorno infermiere professionale)
21/05/2009   38
01/02/2009   38
11/05/2009   38
01/06/2011   38
01/02/2009   38
01/10/2012   16 cuoco/a
01/02/2009   26
tempo determinato 21/11/2017 30/06/2018 38 (4 ore/giorno infermiere professionale) assistenziale
tempo indeterminato 01/02/2009   38 addetto lavanderia A2
01/02/2009   38 addetto pulizie A2
01/02/2009   38
01/02/2009   38

c. offerta tecnica: la proposta progettuale deve essere costituita dal numero massimo di 30 pagine suddivise come da schema indicato a pag. 7 del disciplinare di gara, comprensivo di allegati per un massimo di 10 pagine. Più specificamente, come indicato a pag. 9 del disciplinare di gara il progetto dovrà essere contenuto in un massimo di 20 pagine in formato A4 – font Arial 10, con allegati per un massimo di 10 pagine come: schemi di programma, moduli per il monitoraggio delle attività, curricula e proposte di menù, ecc, oltre alle schede tecniche delle attrezzature, dei macchinari e dei prodotti, ove richiesto.

I curricula di Coordinatori e del Responsabile di Progetto sono compresi fra gli allegati della proposta progettuale come indicato al punto g. dell'articolo XIII del disciplinare di gara.


DOMANDA 2

a. costi di gestione: si chiede l’indicazione del costo medio annuo dei consumi energetici (telefono, energia elettrica, acqua, gas , riscaldamento), della tassa dei rifiuti solidi urbani e di ulteriori tasse comunali. Si chiede altresì l’indicazione del costo riguardante la manutenzione ordinaria dell’immobile, degli impianti, degli arredi, delle attrezzature e degli spazi verdi.

b. ricavi: si chiede l’indicazione dell’ammontare dei ricavi della struttura nell’ultimo triennio.

c. lavoro di rete: si chiede se allo stato attuale siano attive collaborazioni tra la struttura e la rete di servizi del territorio (Associazioni di volontariato, Scuole, ecc…).

RISPOSTA

a.                                                          casa di riposo costo di gestione struttura

energia elettrica € 37.653,00
riscaldamento € 7.802,51
gas € 1.618,20
servizio idrico integrato € 11.938,67
servizio smaltimento rifiuti € 4.440,35
manutenzione ordinaria € 18.470,44
totale € 81.923,17

b. non si conoscono i ricavi

c. non si è a conoscenza di collaborazioni con servizi del territorio.


DOMANDA 3

a. si chiede, in quanto cooperativa sociale tenuta al rispetto dell'art. 37 del CCNL di settore, che prevede in caso di cambi di gestione, l'assunzione del personale precedentemente impiegato nel servizio, l'elenco non nominativo del personale attualmente impiegato presso la Comunità Integrata, con l'indicazione della mansione, del livello contrattuale applicato, delle ore e degli scatti di anzianità maturati.

RISPOSTA

Vedere risposta a domanda 1 b.


DOMANDA 4

a. costo annuale della fornitura di energia elettrica

b. costo annuale della fornitura di gasolio per riscaldamento e cucina

c. costo annuale delle fornitura di acqua

d. costo annuale della TARI

RISPOSTA

Vedere risposta a domanda 2 a.


DOMANDA 5

Si richiedono elaborati grafici in formato editabile (formato AUTOCAD o similare) o in alternativa in formato PDF struttura oggetto di gara.

RISPOSTA

Vedere allegati (in formato AUTOCAD):

casa di riposo 1_a

casa d riposo 2_a

casa di riposo garage_a

casa di riposo piano terra_a

Allegati (6)