Unione dei Comuni Gallura

Provincia di Sassari
  • Seguici su:
 Inserito il 3 Settembre 2018  

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, GESTIONE, CONDUZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI ILLUMINAZIONE PUBBLICA NEL COMUNE DI SANT'ANTONIO DI GALLURA

Si rende noto che, in esecuzione della determinazione del Dirigente della Centrale Unica di Committenza dell'Unione dei Comuni Gallura nr. 01 (nr. 19 del registro generale) del 25.01.2019, la Concessione del servizio di riqualificazione energetica, gestione, conduzione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica nel Comune di Sant’Antonio di Gallura” è stata aggiudicata alla società Enel Sole S.r.l., con sede in Via Tor di Quinto 45/47, 00191 Roma, P.IVA 05999811002 – C.F. 02322600541.

 

 

 

 

ATTENZIONE: ERRATA CORRIGE

PRIMA NOTA

In considerazione del fatto che vengono assegnati 25 punti all’offerta economica si riscontra che nella tabella B di pag. 18 del Disciplinare di Gara i coefficienti moltiplicatori per l’assegnazione dei punteggio relativi alla valorizzazione dell’offerta non risultano corretti poiché assegnerebbero, alla miglior offerta un punteggio massimo di 20 punti.

Si rende quindi necessario modificare per mero errore materiale così come segue:

il coefficiente 12 relativo al punto 1 “Riduzione del canone di concessione” va sostituito con il valore 20 – il coefficiente 4 relativo al punto 2 “Riduzione della durata dei lavori” va sostituito con il valore 3 – il coefficiente 4 relativo al punto 3 “Riduzione del periodo di concessione” va sostituito con il valore 2.

SECONDA NOTA

Allegato A punto 18 della documentazione di gara “nel caso di operatori economici che non siano microimprese, piccole e medie imprese indicare una terna di nominativi di sub-appaltatori e produrre la documentazione di cui all’art.174, comma 3 del Codice”

Si evidenzia che l’art.174 del D.Lgs obbliga ad indicare la terna dei subappaltatori, in sede di offerta, agli operatori economici, che non siano microimprese piccole e medie imprese, per le concessioni di lavori, servizi e forniture di importo pari o superiore alla soglia di cui all'articolo 35, comma 1, lettera a).

Con le modifiche introdotte, dal 1 gennaio 2018, le soglie di cui all’articolo 35, comma 1 del Codice dei contratti di cui al D.Lgs. n. 50/2016 sono le seguenti:

a) euro 5.548.000,00 per gli appalti pubblici di lavori e per le concessioni;

Per quanto sopra si ritiene non obbligatoria in sede di compilazione del modello A, l’indicazione della terna dei subappaltatori peraltro come anche indicato, con riferimento all’art. 105 del D.Lgs 50/2016, all’Art 2.18 pag. 34 dell’allegato di progetto “E4 capitolato generale di concessione di costruzione e gestione”.

Allegati (28)